Weekend a Praga

Il 90% delle persone che hanno visitato Praga se ne sono innamorati. Noi facciamo parte del restante 10%.. Non dico che Praga sia una brutta città semplicemente mi aspettavo di più.

Era tanto tempo che sognavo di poterla visitare e finalmente, a febbraio dello scorso anno, siamo riusciti a vederla. Forse è proprio quando si hanno delle aspettative troppo alte che alla fine è più facile rimanere delusi.

La cosa che più di tutte ha influenzato in modo negativo la nostra visita è stato il tempo:

  • 4 giorni a Praga sono decisamente troppi secondo me
  • E febbraio è senza dubbio uno dei mesi peggiori per andare.. faceva talmente tanto freddo che ti passava la voglia di girare per la città. (Noi abbiamo beccato anche un giorno di neve!!)

Praga è stata la città in cui abbiamo sofferto più freddo in assoluto. Abbiamo visitato Varsavia e Danzica nello stesso periodo ma era un freddo totalmente diverso, decisamente più sopportabile. Se quindi, come me, siete super freddolosi vi consiglio di scegliere un altro periodo..

Per raggiungere Praga decidiamo di optare per Easy Jet, con un volo di circa 1 ora e mezza. Una volta giunti a destinazione saliamo su un taxi privato prenotato direttamente tramite il nostro alloggio. Durante la nostra permanenza a Praga decidiamo di soggiornare presso l‘AXA hotel. L’albergo è davvero carino e al suo interno potrete trovare anche una piccola SPA. Questa sistemazione vi permette di raggiungere tutte le principali attrazioni a piedi senza dover prendere i mezzi pubblici. Infatti noi abbiamo girato sempre e solo a piedi per tutti e 4 i giorni.

La zona che mi è piaciuta più di tutte è Ponte Carlo.. l’ho trovato davvero romantico! Qui potete trovare artisti di strada e passeggiare ammirando il paesaggio che vi circonda.

ponte Carlo

Un’altra zona degna di nota è la parte alta dove si trova il castello di Praga. La visita del castello è a pagamento e potrete acquistare i biglietti direttamente sul posto.

La piazza principale di Praga si trova nella città vecchia, piazza in cui potete trovare il famoso orologio astronomico. Anche in questo caso la fortuna non è dalla nostra ..infatti l’orologio è coperto da un telo per via di alcuni lavori di ristrutturazione che stavano facendo in quel periodo.

Decidiamo poi di visitare anche il ghetto ebraico con le sue sinagoghe, i musei e il suo famoso cimitero ebraico. Questa zona per me è stata molto deludente.. ho trovato eccessivo il costo del biglietto (circa 20 € a testa) rispetto a quello che offriva realmente.

cimitero ebraico

I punti più panoramici della città sono senza dubbio la torre dell’orologio , la torre della cattedrale e infine la torre all’ingresso di ponte Carlo. Quest’ultima secondo me la più bella e la più romantica.

Durante il nostro soggiorno a Praga abbiamo mangiato decisamente bene spendendo poco. Noi abbiamo scelto sempre pub tipici dove si poteva anche mangiare oltre che a bere dell’ottima birra. In questo modo abbiamo assaporato un po’ più a fondo la cultura del posto e le sue usanze.

In breve:

-3 giorni sono più che sufficienti per visitare Praga

-Scegliete la primavera o l’estate per godervi al meglio la città

-Se scegliete l’inverno copritevi con un abbigliamento termico

-assaporate il cibo tipico di questo paese

-perdetevi tra le vie di Praga

Probabilmente se avessimo visitato la città in un altro periodo mi sarebbe piaciuta di più, ma per il momento non la metterei certo fra le città che vorrei rivedere..

Praga by night

27 pensieri riguardo “Weekend a Praga

  1. A me Praga è piaciuta molto, ne ero entusiasta, poi continuando a viaggiare ho scoperto posti che preferisco. Certo Praga ha un fascino particolare legato anche alla storia, alla primavera di Praga, e non riesco poi, più di tanto, a separare la città in sé da tutto il resto. Comunque si, per ora è tra le ciittà che vorrei rivedere, anche perché ci sono stata a capodanno e ti lascio immaginare la gente che c’era!

    Piace a 1 persona

  2. Mi è piaciuto molto questo tuo articolo su Praga perchè hai espresso un tuo parere personale sulla città che spesso non è facile leggere in giro per la rete. Trovo assolutamente meraviglioso quando si scrivono questo tipo di articoli. Brava.

    Piace a 1 persona

  3. Capita! Quando si hanno troppe aspettative, poi è molto più facile rimanere delusi: a me è capitato con Dresda! Tutti me ne avevano parlato tanto bene perché molti amici avevano studiato là, dovevo andarci per fare la Doppia Laurea ed ero partita l’estate prima per farmi un corso di tedesco … sono durata 3 mesi per scappare di corsa perché non la sopportavo proprio!

    Praga ci sono stata un paio di volte ed entrambe è stata una toccata e fuga: questo non mi ha permesso di farmi un’idea completa e mi è rimasta la curiosità dato che ho visto tanto e di corsa, senza godermela! E sicuramente il tempo climatico aiuta parecchio: io l’ho vista tra agosto e ottobre, quindi molto vivibile. Però ammetto che in inverno può essere davvero freddo: un paio di amiche di Praga che avevo conosciuto, mi raccontavano che, in inverno, arrivava il vento della Siberia!!

    Spero tu abbia ancora voglia di dare a Praga una seconda possibilità!

    Piace a 1 persona

  4. A me Praga è piaciuta tantissimo! Anche io sono andata in inverno, con freddo e pioggia, però l’ho amata lo stesso! Ma hai ragione quando dici che se le aspettative sono troppo alte è alta anche la delusione! Ho scritto questa frase proprio ieri, nel mio ultimo articolo!

    Piace a 1 persona

  5. Per il clima mi spiace contraddirti ma ci siamo stati qualche anno fa in agosto abbinandola ad altre capitali della MittelEuropa .. Praga è stata la città più fredda con pioggia e vento. Anche l’estate a livello climatico non è una garanzia :)ahimè! Mi viene da pensare che forse il periodo migliore sia l’inverno con la neve che da quel tocco di fascino in più

    Piace a 1 persona

  6. Non mi ha mai attirato Praga, in genere non sono prevenuta sulle località, ma leggendo il tuo e altri Blog di viaggio ho sempre trovato conferma che non troverei l’atmosfera familiare che amo quando sono in viaggio..inoltre odio il freddo!

    Piace a 1 persona

  7. A noi è successo con Berlino. C’erano -12 gradi! Difficile girarla e godersela per bene. Alla fine ne ho ricavato l’impressione di una città dalle grandi potenzialità nella quale merita tornare in un altro periodo per poterla apprezzare. L’altra metà del cielo, invece, ha patito talmente tanto il freddo che l’ha presa in odio e non ci vuole più mettere piede. 😀

    Piace a 1 persona

  8. Hai ragione quando scrivi che spesso delle aspettative molto alte, poi è più facile rimanere delusi da certi aspetti. Magari dovete provare a dare una seconda possibilità alla città, magari vederla in un altro periodo dell’anno.

    Piace a 1 persona

  9. Io sono anni che vorrei visitare Praga ma ogni volta che stavo per prenotare per qualche motivo ho dovuto rimandare. A questo punto ho grandi aspettative, spero di non rimanere delusa anch’io!

    Piace a 1 persona

  10. Mi è successa la stessa cosa la prima volta che ho visitato Berlino: faceva freddissimo, la neve non si scioglieva e io non ero attrezzata per girare a piedi. La volta successiva, invece, l’ho trovata incantevole. Sicuramente succederà anche a te, se la visiti in un periodo diverso.

    "Mi piace"

  11. Michela credo che forse il freddo non ti abbia fatto godere delle bellezze di questa città. Io la ricordo come un posto da favola . Ci sono stata in inverno anch’io ed con una amica , quindi niente di romantico. Però assaporare una cioccolata calda con le coperte sulle gambe , guardare la città dall’alto è un ricordo che conservo negli occhi.
    Forse bisogna dare sempre una seconda possibilità ad un luogo senza dimenticare che siamo turisti e 3 giorni così come una settimana sono troppo pochi per qualsiasi luogo 😉

    Piace a 1 persona

  12. sono stata a Praga 3 volte in un anno e in periodi diversi. Non sono freddolosa quindi non ho avuto difficoltà con il freddo, ma andando a nord in febbraio un po’ di neve dovevi aspettartela. Ho bevuto cioccolata in un bar che mi ha dato anche una coperta per coprire le gambe. E ho apprezzato molto tutto il centro. Forse devi tornare in un momento in cui il tempo è più vicino alle tue preferenze 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...